Rakiba: guerriera bambina

Diciassette anni e una lunga storia alle spalle. Quando la tua famiglia vive in condizioni di povertà, e sei una bambina in India, convincere tua madre e tuo padre a mandarti a scuola, invece di costringerti a lavorare, spesso in condizioni di  sfruttamento e mancanza di sicurezza personale, diventa una lotta da assumere ogni giorno con tenacia. Rabika riesce a ottenere questo diritto, che parrebbe scontato, non solo per sé, ma anche per la sorella minore.

Poi però arriva il tuo dodicesimo compleanno, e intorno a te cominciano a pensare che sei una donna, e non è necessario che continui a imparare, meglio per tutti se ti sposi con un uomo adulto, in modo da non pesare sulla fragile economia familiare. Rabika non ci sta, pensa che non sia giusto, interpella i suoi insegnanti, e dopo aver provato a dissuadere i genitori come può,  arriva a minacciare di denunciarli alla polizia.

Non si ferma Rabika e fonda “Shakti Vahini”, forti guerriere. Un gruppo di adolescenti che combatte la violenza e la discriminazione di genere, e lavora per impedire i matrimoni precoci nella propria comunità.

 

Le foto che appaiono nel blog “Il Toro e la Bambina” sono in molti casi scaricate da Internet e quindi ritenute di pubblico dominio. Eventuali titolari contrari alla ripubblicazione possono gentilmente scrivere a info@iltoroelabambina.it, richiedendone la rimozione.

Lascia un commento

Up ↑