Turchia, la deriva autoritaria

La Turchia, nel silenzio generale, è diventata una minaccia allo stato di diritto internazionale.  Le ondate di arresti e licenziamenti – 90 mila al primo trimestre di quest’anno, voluti dal presidente Recep Tayyip Erdoğan, e susseguitisi dal fallito colpo di stato del 15 luglio del 2016, per purgare le istituzioni da chiunque associato con Fethullah Gülen, clerico in esilio in Pennsylvania, si sono estesi oltre i confini domestici. Continue reading “Turchia, la deriva autoritaria”

Cento giorni di governo in Perú

Tutto è potenziale in Perú.  La sua geografia e ricchezze ambientali ne fanno uno dei paesi più promettenti dell’America Latina.  Gli altipiani andini sono colmi di minerali, inclusi materiali rari, e fiorenti per le coltivazioni.  L’interno dell’Amazzonia trabocca di acqua per la produzione idroelettrica e risorse boschive.  Il capitale umano è mediamente istruito e il settore privato vivace.  I porti della costa ovest del Pacifico sono un trampolino verso Asia e Cina.  I suoi cinque confini lo posizionano come l’hub logistico naturale per l’integrazione regionale.  Nonostante un 3.70% di crescita annuale, grazie alla bilancia commerciale delle esportazioni, sinora è tuttavia mancato un chiaro disegno di sviluppo. Continue reading “Cento giorni di governo in Perú”

Elezioni presidenziali USA 2016. Chi sono i nemici di Hillary Clinton?

Dopo quattro lunghi e tormentati mesi di corsa per la nomina a candidata presidenziale per il Partito Democratico, e a cinque settimane dalla Convention Democratica, è opportuno riflettere sulle ragioni per cui Hillary Clinton non sia riuscita ad affermarsi sin dalle prime battute come un’opzione convincente e trascinare l’elettorato progressista, lasciando invece all’outsider Bernie Sanders il primato della speranza e il sogno americano – cavallo di battaglia della campagna di Obama, e la reale possibilità di mettere a rischio un lungo e calcolato progetto politico. Continue reading “Elezioni presidenziali USA 2016. Chi sono i nemici di Hillary Clinton?”

Up ↑