Almanacco: relazioni israelo-egiziane

26 marzo 1979

Israele accorda la restituzione della penisola del Sinai all’Egitto. Il trattato, firmato a Washington, pose fine a un lungo conflitto tra i due paesi, allo stesso tempo rappresentando il primo riconoscimento dello stato di Israele da parte di una nazione araba. Protagonisti del processo di pace, mediato da Jimmy Carter, furono il presidente egiziano Anwar al-Sadat e il premier israeliano Menachen Begin.

La firma fu il punto di arrivo di un’intensa negoziazione guidata dagli Stati Uniti a Camp David, dove il 17 settembre 1978, gli stessi protagonisti raggiunsero una prima intesa, dopo dodici giorni di colloqui segreti, aprendo la strada allo storico accordo.

Lascia un commento

Up ↑